Tra i 36 arrestati e 6 irreperibili figurano nomi legati alle cosche della ndrangheta locale di Cirò Marina e Lamezia terme

Sono in tutto 36 le persone sottoposte a provvedimento di custodia cautelare tra Lamezia Terme e Cirò Marina, fermate oggi dalla Guardia di Finanza. L’operazione giunge a conclusione di due distinte inchieste coordinate dalla Dda di Catanzaro e condotte dal Nucleo di polizia tributaria di Catanzaro. Tutti i provvedimenti di fermo sono emessi dal pm dell’antimafia catanzarese Vincenzo Luberto. Le due organizzazioni colpite dall’operazione della Guardia di finanza sono distinte tra loro ma con alcuni elementi in comune. I finanzieri, indagando su un gruppo, hanno scoperto l’esistenza dell’altro ed hanno proseguito due indagini distinte che si sono riunificate oggi nella fase dell’esecuzione dei provvedimenti restrittivi. Le due operazioni denominate White Beach condotta a Cirò Marina e Miseria e Nobiltà condotta invece a Lamezia Terme.

I nomi dei destinatari dei provvedimenti sono Luigi Anania di 48 anni; Nicodemo Anania (41); Vincenzo Anania (41); Nicodemo Benevento (58); Luigi Borghi (49); Cesare Capozi (68), Tommaso Carluccio (71); Bruna Cibei (48); Cataldo Cozza (31), Domenico Iorio (32); Daniela Amideo (31); Salvatore Iorio (49); Carlo Ippolito (22); Cataldo Pirito (25); Carmelo Sabatelli (36); Carmine Siena (30); Rosanna Siena (27); Palmiro Salvatore Siena, inteso “Salvatore” (55); Michele Siena (31); Rocco Barbaro (40); Luigi Silvestro Criolesi Esposito (58); Donatello De Marco (40); Saverio Dezio (51); Claudio Gobbetti (52); Emanuele Iannazzo (31); Gentian Lika (36); Angelo Molinaro (34); Daniele Pecorari (39); Girolamo Pipicella (56); Giuseppe Sesto Ferreri (27); Concetto Trovato (37); Giovan Battista Odoardi Lillo (39); Ulisse Biccinni (37); Paolo Giammusso (57); Gaetano Campo (57) e Giuseppe Fasano (43).

Nell’ambito delle operazioni White Beach e Miseria e Nobiltà i militari delle fiamme Gialle hanno sottoposto a sequestro preventivo beni mobili e immobili per un valore complessivo di oltre 50 milioni di euro. Tra i beni confiscati anche il lussuoso albergo Villa Fellini di Cirò Marina nella piena disponibilità delle famiglie Siena e Anania. Leggi Tutto : Nomi e foto arrestati operazioni White Beach e Miseria e Nobiltà

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...