Operazione Varenne, nomi e foto dei 10 arrestati a Catanzaro

Pubblicato: 7 agosto 2012 in Calabria
Tag:, ,

Operazione condotta dalla Guardia di Finanza ha smantellato un’associazione dedita allo spaccio di hashish e marijuana nelle città di Catanzaro, Squillace, Sersale e Borgia

I finanzieri della Compagnia di Catanzaro, al termine dell’operazione denominata in codice Varenne, hanno dato esecuzione a 10 provvedimenti di misura cautelare emessi dal gip del Tribunale di Catanzaro. In tutto è stata disposta la custodia cautelare in carcere nei confronti di 7 indagati, gli arresti domiciliari nei confronti di altri 2 (tra i quali una donna) e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per un soggetto appartenente alla comunità rom catanzarese. Gli arresti odierni sono scaturiti in seguito all’attività d’indagine effettuata dai baschi verdi della sezione operativa Pronto Impiego della Compagnia di Catanzaro a partire dall’estate del 2009 e culminate con l’odierna operazione Varenne. I finanzieri hanno fatto luce su un’associazione dedita prevalentemente al traffico di marijuana e hashish, operante a Catanzaro e provincia e con canali di approvvigionamento nella Locride, tra i Comuni di Ardore Marina di Gioiosa Ionica, ma anche nella zona di Napoli. In particolare, attraverso l’attività investigativa, è emerso come il sodalizio criminale rifornisse sistematicamente gli spacciatori della zona di Catanzaro, Squillace, Vallefiorita e Borgia con carichi di droga acquistati nel Napoletano e nella Locride, ponendo in essere un sistema di trasporto e occultamento dello stupefacente mediante l’utilizzo di autovetture condotte da affiliati incensurati (dediti anche al consumo di droga), coadiuvate da altri veicoli “staffette” finalizzate a segnalare la presenza di pattuglie di forze dell’ordine lungo la strada. Il nome dell’operazione è ispirato proprio alla particolarità ed alle modalità del trasporto della droga, ovvero all’utilizzo dei cosiddetti “cavalli” tra cui, non a caso, Varenne, che risultava essere il soprannome di uno dei corrieri. Il monitoraggio degli assuntori di sostanze stupefacenti utilizzati per l’esecuzione dei trasporti dei carichi di droga acquistati, ha permesso di svelare, secondo gli investigatori, anche l’attività di spaccio perpetrata in concorso tra loro da alcuni catanzaresi di etnia rom, a cui questi si rivolgevano per l’acquisto giornaliero di dosi di cocaina e kobret (detta anche l’eroina di scarto).  Leggi Tutto : Operazione Varenne, nomi e foto degli arrestati a Catanzaro

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...