Processo Hydra, Bruni ha chiesto 16 condanne nel rito abbreviato

Pubblicato: 20 aprile 2012 in Crotone
Tag:,

Entra nel vivo il processo Hydra contro le nuove leve della cosca Vrenna-Ciampà-Bonaventura di Crotone e seguito all’operazione Hydra del gennaio dello scorso anno avviata della Dda di Catanzaro. Il sostituto procuratore della Dda di Catanzaro, Pierpaolo Bruni, ha chiesto 16 condanne a pene variabili da 3 a 18 anni di reclusione contro altrettanti imputati del processo con rito abbreviato seguito all’operazione Hydra. Eseguita nel mese di gennaio del 2011 l’operazione Hydra ha visto al centro del mirino della Dda di Catanzaro presunti affiliati alla cosca Vrenna-Ciampà-Bonaventura di Crotone considerati le nuove leve del clan crotonese, in sostituzione dei vecchi boss arrestati durante le operazioni Heracles e Perseus.  Tra le 23 persone indagate nel processo Hydra figura anche l’ex assessore allo Sport della Provincia di Crotone, Gianluca Marino, accusato di scambio elettorale politico-mafioso, e che ha invece optato per il rito ordinario che si è concluso a dicembre con il rinvio a giudizio dello stesso Marino, di Damiano Bevilacqua, Luigi Spagnolo, Giovambattista Morabito e Michele Cava, tutti di Crotone. Bruni ha chiesto al Gup del Tribunale di Catanzaro la condanna a 18 anni di reclusione per Giuseppe Passalacqua, considerato il capo del clan dei Rom crotonesi.

Le altre richieste di condanna del processo Hydra con rito abbreviato riguardano 16 anni per Leonardo Passalacqua, 14 anni per Francesco Passalacqua, 12 anni di reclusione per Domenico Bevilacqua, Salvatore Ciampà, Agostino Frisenda, Carmelo Iembo, Antonio Manetta, Giuseppe Mesoraca, Francesco Pugliese, Gaetano Antonio Vrenna. Otto anni di reclusione sono stati richiesti per Pasquale Crugliano e Zani Josues, 5 anni per Massimo Zurlo, 4 anni per Claudio Covelli e 3 anni per Armando Aschena.

Leggi la notizia : Processo Hydra rito abbreviato

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...